Novità in Libreria!

 
 

Criaco Gioacchino

I boschi e l'oceano, la palude e le metropoli. Dall'Aspromonte all'Atlantico,dal Vietnam a New York, ogni luogo può condurreall'inferno. O alla prigione di Fleury Merogis.

Brandon Albini Maria

Il racconto del viaggio della Brandon-Albini rappresenta il dramma storico delle popolazioni calabresi. La Calabria, che è stata in passato, stazione intermedia e piattaforma di scambi culturali tra oriente e occidente non e riuscita a trarre beneficio da tali transazioni, sprofondando in un degrado assoluto.

Guida alla Calabria cinematografica-A cinematographic guide to Calabria. 

Scarfò Giovanni

Il cinema realizzato in Calabria ha raggiunto il punto più alto ed esaltantedella sua storia. Non si era mai verificata nel passato una "congiunzioneastrale" così fortunata e tale da assistere a successi internazionali di filmcome Anime nere di Francesco Munzi. Né si era mai verificato che giovani registi ricevessero apprezzamenti in tutto il mondo come nel caso di Jonas Carpignano

Galanti Giuseppe Maria

Nel pieno della tempesta scatenata dalla rivoluzione francese, mentre tra Napoli e le province si orchestra un piano per sovvertire le istituzioni dello Stato, il governo assegna a uno dei suoi uomini migliori, Giuseppe M. Galanti, la missione di visitare la regione dove l'eco delle suggestioni rivoluzionarie sembra sia più clamorosa:

Ottavio Cavalcanti

Il volume raccoglie scritti, talora già editi, soprattutto, non esclusivamente, sulle pagine de: «il Quotidiano» e altri inediti, frutto di ricerche partecipate portate avanti negli ultimissimi tempi. L’esigenza di appuntare osservazioni e riflessioni rientra nella logica di evitare – come si dice nell’introduzione – o frenare, a titolo aggiuntivo, la temuta ostruzione dei varchi della memoria,

di Mollo Fabrizio

La Calabria, terra aspra, varia e multiforme, posta al centro del Mediterraneo, caratterizzata da diversità strutturali e culturali, è raccontata in questo volume, che vuole tracciare la storia della presenza umana a partire dalle fasi pre e protostoriche, sino all’arrivo dei Greci ed al loro incontrarsi con gli Indigeni, gli Enotri, e poi in epoca ellenistica la discesa delle popolazioni italiche dei Lucani e dei Brettii ed infine la presenza dei Romani sino alla fase tardoantica e all’altomedioevo.