Giorno della memoria per le vittime meridionali dell'Unità d'Italia

di Aprile Pino

13 febbraio 1861. Fine dell'assedio di Gaeta. Il Generale Cialdini trasforma la vittoria piemontese in una carneficina. Vengono così sepolte le voci dei vinti.

Da Casalduni a Pontelandolfo, da Auletta a Bronte, eccidi e stragi dimenticate.
Pino Aprile lotta per l'istituzione di un Giorno della Memoria delle vittime meridionali dell'Unità d'Italia. Restituisce un volto a sconfitti, umiliati, conquistati e oppressi. Immagini, dati e grafici accompagnano gli scritti di Pino Aprile, che però racconta anche il Mezzogiorno del XXI secolo: sospeso tra disuguaglianze territoriali e speranze di cambiamento. Ma non ci può essere nazione senza memoria, unità senza riconoscimento dei propri errori.

 

 

EAN : 9788831379601
Autore : Aprile Pino
Editore : Marotta e Cafiero
Prezzo : EUR 14.00 IVA Assolta
Pagine e formato : 120 (8)
Tipologia di prodotto : Libro
Dimensioni e peso : 150 x 210 x 12 mm