Carmine Abate

Hanno quattordici anni e molti sogni, Nicola e Anna, quando s’incontrano nella bella Crotone. Lui ha il mito di Pietro Mennea, vuole diventare un grande velocista. Lei adora Lucio Battisti e spera di sentirlo interpretare i testi che gli manda.

Nicola ci mette poco a innamorarsi di Anna. Lei all’inizio è ritrosa, ma davanti al mare scintillante di Capo Colonna, nei campi dai mille profumi, in mezzo ad amici rari come Rino Gaetano che canta e ama la vita, è difficile non cedere alla felicità. Per i due ragazzi saranno anni belli e pieni. Ma veloci, veloci per il bisogno di allontanarsi, crescendo, da quella terra meravigliosa eppure dura, e di seguire, con caparbietà, strade che li separeranno. Fino a quando, dopo quattordici anni dall’ultimo incontro, Nicola decide di rimettersi sulle tracce di Anna, per confidarle il segreto che lo tormenta…
Con la sua scrittura suggestiva e saporita, Carmine Abate ci racconta un’avvincente storia di passioni, senza mai dimenticare il mondo dei protagonisti: le lacerazioni e le rabbie, le lotte e le speranze, la tenacia e l’impazienza della gioventù. Una storia intensa come il sole d’estate e delicata come una canzone d’autore.

 

Editore: Mondadori

Anno edizione: 2009

ISBN: 9788804590972

Formato: 12,7 x 18,0 cm Brossura con alette

pagine 252 

Prezzo: € 9,50