Gioacchino Criaco nasce ad Africo nel 1965. Figlio di pastori, si diploma al liceo scientifico e si laurea in giurisprudenza presso l'Universita di Bologna. Accostatosi alla scrittura e appassionato alla sua terra di origine inizia a sperimentare un nuovo filone di narrazione noir ambientata nell'Aspromonte. Nel 2008 esordisce con il romanzo Anime nere, da cui è stato tratto il film omonimo diretto da Francesco Munzi, vincitore di nove David di Donatello, di tre Nastri d’argento e del premio Sergio Amidei. Ha in seguito pubblicato i romanzi Zefira (2009), America Taste (2011) e, per Feltrinelli, Il Saltozoppo (2015) e Maligredi (2018) e per Rizzoli Lizzard L'ultimo drago d'Aspromonte (2020)